Survival of the Dead – L’isola dei sopravvissuti

(Survival of the Dead)

Regia di George A. Romero

con Alan Van Sprang (“Nicotine” Crocket), Kathleen Munroe (Janet / Jane O’Flynn), Julian Richings (James O’Flynn), Athena Karkanis (Tomboy), Joris Jarsky (Chuck), Wayne Robinson (Tawdry O’Flynn), Richard Fitzpatrick (Seamus Muldoon).

PAESE: USA 2009
GENERE: Horror
DURATA: 90′

In un’isola al largo delle coste del Devonshire, la secolare faida familiare tra gli O’Flynn e i Muldoon prosegue nonostante l’apocalisse zombi: Patrick O’Flynn vorrebbe uccidere tutti i ritornati, Seamus Muldoon si limita a imprigionarli in attesa che si trovi una cura. Sull’isola arriva un manipolo di soldati che si ritroverà ad arbitrare la sfida finale tra le due fazioni…

Sesto film di Romero sugli zombi, come il precedente Diary of the Dead non tanto un seguito quanto una variazione sul tema. Continua il discorso sulla violenza della società (USA, ma non solo), stavolta con le cadenze di un western ed espliciti intenti parodici. E se le teste che scoppiano sembrano fare il verso agli allegri massacri di Tarantino, la scelta di incentrare il film su una faida familiare sottolinea l’impossibilità umana di coalizzarsi contro un nemico comune e la sua vocazione all’autodistruzione. Perchè proprio il western? Perchè, proprio come i film di zombi, racconta la natura violenta dell’uomo. Attori con la faccia giusta, dialoghi da spaghetti western, citazioni a gogò (ce n’è pure una da Sfida Infernale) e una manciata di trovate a dir poco geniali. Certo, qualche volta si cammina pericolosamente sul filo che separa la scena cult dalla cavolata pacchiana, ma ancora una volta Romero ha fatto centro. Il personaggio del sergente, interpretato da Van Sprang, era già apparso fugacemente nel film precedente. Ultimo capitolo di un’esalogia che potrebbe avere come sottotitolo la celebre locuzione homo homini lupus. Perchè il vero pericolo, ancora una volta, non sono gli zombi ma noi vivi. E non abbiamo alibi per essere ciò che siamo.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Horror e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Survival of the Dead – L’isola dei sopravvissuti

  1. Pingback: Diary of the Dead – Le cronache dei morti viventi | Ne ho viste cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...