Mezzogiorno e mezzo di fuoco

(Blazing Saddles)

Regia di Mel Brooks

con Cleavon Little (Bart), Gene Wilder (Jim), Slim Pickens (Taggart), David Huddleston (Olson Johnson), Harvey Korman (Hedley Lamarr), Madeline Kahn (Lili Von Shtupp), Mel Brooks (Capo Indiano/ William J. Petomane), Liam Dunn (Reverendo Johnson), Alex karras (Mongo), George Furth (Van Johnson), Burton Gilliam (Lyle), John Hillerman (Howard Johnson), Dom DeLuise (Buddy Bizarre).

PAESE: USA 1974
GENERE: Comico, Western
DURATA: 95′

Colorado, 1874. Un gruppo di speculatori che sta costruendo una ferrovia non sa come cacciare dal territorio di Rock Ridge i legittimi abitanti, colpevoli di non lasciare per denaro la loro terra. I biechi decidono dunque di punirli con un imperdonabile affronto: mandar loro uno sceriffo di colore per fargli perdere le staffe.

Terzo film di Mel Brooks, Blazing Saddles rappresenta tutt’oggi l’unico tentativo riuscito di parodizzare il cinema western. Il regista tutti gli elementi del genere (il “selvaggio” contro la “civiltà”, la costruzione della ferrovia, il duello, ecc) e, senza tradirli mai, li contagia con la sua irresistibile e dissacrante comicità. Perfetta la sceneggiatura – di Brooks e, fra gli altri, Richard Pryor – che non perde mai un colpo, originali le trovate visive e la carica comica di molte trovate. Qualche guizzo satirico qua e là aiuta l’intreccio a non risultare troppo ripetitivo, mentre gli attori sono da applausi dal primo all’ultimo (come sempre, eccezionale Gene Wilder, qui nella parte del cow- boy Jim). Brooks si ritaglia due ruoli, mentre Dom DeLuise appare nel ruolo di un regista un po’ “checca” nel finale del film, in cui – e questa sì che è geniale – i personaggi escono dal film e invadono gli studios hollywoodiani. Qualche volta perde un po’ il ritmo, ma la continua serie di risate che provoca nello spettatore è difficile da imitare. E, per una volta, il doppiaggio italiano che nei film comici pesca sempre un po’ troppo dai dialetti (Jim parla veneto!) non è maligno se si osserva il risultato finale. L’attore Slim Pickens è lo stesso che ne Il dottor Stranamore di Kubrick interpreta il pilota americano che “cavalca” la bomba atomica.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Comico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...