The Losers

(The Losers)

Regia di Sylvain White

con Jeffrey Dean Morgan (Clay), Zoe Saldana (Aisha), Chris Evans (Jensen), Idris Elba (Roque), Jason Patric (Max), Columbus Short (Pooch), Holt McCallany (Wade), Peter Macdissi (Vikram), Oscar Jaenada (Cougar), Tuere “Tanee” McCall (Jolene), Peter Francis James (Fadhil).

PAESE: USA 2010
GENERE: Azione
DURATA: 98′

Spedita nella giungla boliviana per una missione “seek and destroy”, una squadra speciale della CIA salva dalle battaglie un gruppo di bambini che salgono sull’elicottero USA al posto loro. L’elicottero esplode appena decollato. Chi voleva ucciderli? Dati per morti, iniziano a cercare Max, il loro ex capo che ha ordinato quel massacro di innocenti.

Tratto dal fumetto omonimo DC Comics di Andy Diggle e sceneggiato da Peter Berg e James Vanderbilt, è un robusto action- movie senza realismo con parecchi punti a favore: l’originalità della trama, il motivo della vendetta (gli agenti vogliono giustizia per loro, ma anche per i bambini uccisi), gli scanzonati dialoghi e le trovare surreali che non si prendono troppo sul serio; una buona caratterizzazione dei personaggi; un finale per niente “lieto” o hollywoodiano. A chi lo critica perché la storia ha qualche buco e per le scene d’azione un po’ azzardate, ricordiamo che è tratto da un fumetto, e ne è fedele al cento per cento. Non solo, è anche superiore ad epigoni come Sin City o 300, perché al regista non basta filmare un fumetto, bensì vuole raccontare una storia utilizzando tutti gli strumenti che il cinema gli permette. Non troverete inquadrature identiche alla carta come nei film di Rodriguez, ma sicuramente conterete sequenze suggestive e, soprattutto, vi divertirete molto. L’ironia è la sua arma principale, unico ingrediente che ha sempre giovato alla qualità dei film d’azione. Qualche sequenza girata troppo in stile “Matrix” e qualche sottolineatura/ banalità di troppo non scalfiscono la sostanza di questo B-movie ad alto costo senza orpelli né velleità: ed è per questo che ci è piaciuto. Non male gli attori, specialmente questo Jeffrey Dean Morgan che tanto era piaciuto in Watchmen. Ingiustamente – ed inspiegabilmente – andato male al botteghino. Peccato, perchè è un action anomalo, specialmente nei temi, ben diverso da molti altri che gli sono inferiori.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Azione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...