Deep Rising – Presenze dal Profondo

(Deep Rising)

Regia di Stephen Sommers

con Treat Williams (John Finnegan), Famke Janssen (Trillian St. James), Anthony Heald (Simon Canton), Kevin J. O’Connor (Joey Pantucci), Wes Studi (Hanover), Derrick O’Connor (Capitano Atherton), Jason Flemyng (Mulligan), Cliff Curtis (Mamooli), Clifton Powell (Mason), Trevor Goddard (T- Ray Jones), Djimon Hounsou (Vivo), Una Damon (Laila), Clint Curtis (Billy).

PAESE: USA 1998
GENERE: Horror
DURATA: 104′

Una banda di pirati moderni, mentre viaggia in mare aperto con un carico di bombe nucleari, incappa in una nave da crociera “fantasma” deserta e gravemente danneggiata. Dove sono finiti tutti?

Scritto dal regista medesimo, Deep Rising è un fumettone orrori fico di serie B basato sulla fortunata formula di Alien e Predator trasposta in acqua. Ma Sommers non è né Ridley Scott John McTiernan, è il risultato è più involontariamente ridicolo che spaventoso. Nonostante il reparto effetti speciali veda i nomi illustri dell’Industrial Light and Magicdi Lucas e di Rob Bottin – per il design della schifosissima creatura – il filmetto parte bene, intinto di mistero, e la suspense regge con dignità la prima mezz’ora. Poi però il mostro diventa troppo visibile, la sceneggiatura svela le sue gigantesche falle e cola a picco, i dialoghi si perdono nell’anonimato sbruffonesco dell’action movie. Certo, l’ironia di fondo lo rende qualitativamente più alto di molti prodotti analoghi, e bisogna dire che Treat Williams è ammirevole per come sfiora il senso del ridicolo (anche se qualche volta gli si legge in faccia un filo di vergogna). Che dire? Se siete amanti della rozzezza di bassa lega e del puro intrattenimento sghignazzoso, allora guardatevelo:  tra effettini, effettacci, battutone da standing ovation e facce da duri, è molto difficile annoiarsi. Il ritmo c’è, l’azione pure. Ma non aspettatevi di trovarci riferimenti “elevati” o un briciolo di originalità.

 

 

 

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Horror e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Deep Rising – Presenze dal Profondo

  1. Pingback: ∂| ThrillerMagazine | 1921 – Il mistero di Rookford « HyperHouse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...