La nave maledetta

(El buque maldito)

Regia di Amando De Ossorio

con Maria Perschy (Vanda), Jack Taylor (Howard Tucker), Bárbara Rey (Noemi), Carlos Lemos (Professor Grüber) Manuel de Blas (Sergio), Blanca Estrada (Kathy), Margarita Merino (Lorena Kay).

PAESE: Spagna 1974
GENERE: Horror
DURATA: 89′

Spedite due donne in mezzo all’oceano per motivi poco noti, un agente pubblicitario non le vede tornare e compone una spedizione per salvarle. Ma anche qui arriveranno gli spietati zombi templari ciechi a saziare la loro sete di sangue…

Penoso, urticante, disastroso terzo capitolo della tristemente nota saga dei cavalieri templari, resuscitati e pure ciechi. Con un budget ridotto all’osso – al confronto i due film precedenti sembrano due blockbuster prodotti da Spielberg – De Ossorio continua la sua (s) fortunata serie trasferendo gli zombi dalla terra al mare. Che è poi l’unica novità di un film che trascina stancamente ciò che si era già visto nei precedenti: attori penosi, dialoghi peggio, situazioni improbabili e personaggi che fanno soltanto cose stupide. Inoltre, se la prima parte è almeno volontariamente ridicola, la seconda è di una noia mortale: certo, la fotografia inesistente di Raúl Artigot, che propone una dopo l’altra inquadrature sovraesposte sprofondate nel buio, non aiuta, ma non è che in regia o in 890sceneggiatura qualcuno tenti qualcosa per risollevare le sorti della pellicola. I cultori del trash, comunque, apprezzeranno almeno due sequenze: quella in cui il professorone si esibisce in una indicibile spiegazione del fenomeno di supercazzoliana fantasia e quella finale in cui l’esilarante modellino del veliero fantasma prende fuoco. De Ossorio può almeno dire che gli spettri nella nebbia, prima di Carpenter, li ha inventati lui. Magra consolazione.

Vuoi leggere un’altra recensione di La nave maledetta? Su Cinewalkofshame

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Horror e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La nave maledetta

  1. Pingback: La saga dei resuscitati ciechi | Ne ho viste cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...