Rollercar, sessanta secondi e vai!

(Gone in 60 seconds)

Regia di H. B. Halicki

con H. B. Halicki (Maindrian Pace/Vicinski), Marion Busia (“Zucchino” Chase), Jerry Daugirda (Eugene Chase), James McIntyre (Stanley Chase), George Cole (Atlee Jackson), Ronald Halicki (Corlis Pace), Markos Kotsikos (zio Joe Chase), Butch Stockton (1-Baker-11 detective pilota), Phil Woods (1-Baker-11 detective passeggero).

PAESE: USA 1974
GENERE: Azione
DURATA: 98′

Gang di ladri d’auto con rigido codice d’onore (non rubano mezzi non assicurati) accetta di rubare 48 macchine in una settimana in cambio di 400.000 dollari. Le prime 47 sono una passeggiata, l’ultima – una Mustang del ’73 gialla – si rivela un osso duro.

Potente action on the road divenuto un cult negli Stati Uniti, diretto da un ex stuntman che è a suo modo un autore: produce, scrive, dirige, monta, interpreta, addirittura distribuisce. Halicki, che non usava mai controfigure, morì in un incidente mentre ne girava il seguito. Rozzo e a tratti inverosimile, compensa le evidente carenze con un ritmo invidiabile, una regia asciutta impregnata di realismo quasi documentario e un protagonista credibile con una vita in più dei gatti e la faccia giusta per fare quello che fa. Senza nulla da invidiare all’action moderno (anzi), il film delinea la poetica del suo ideatore nei quaranta minuti dell’inseguimento finale: c’è chi lo troverà interminabilmente prolisso e chi invece se lo godrà coi nervi a fior di pelle, ma comunque la si pensi è indubbio che sia scattante, nervoso, coinvolgente, messo in scena in modo ineccepibile. In Italia è passato quasi inosservato, negli States è divenuto un cult: merito anche di Quentin Tarantino, che lo ha citato all’inverosimile in almeno tre dei suoi film. Costò 150 mila dollari e guadagnò 40 milioni. Nel 2000 ne è uscito un remake firmato da Dominic Sena, con Nicolas Cage, indegno persino di essere paragonato all’originale. Per gli appassionati di motori è un gioiellino da riscoprire, per gli altri un action diverso che si tiene ben distante dalle convenzioni imposte da Hollywood.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Azione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Rollercar, sessanta secondi e vai!

  1. Pingback: Fuori in 60 secondi | Ne ho viste cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...