La famiglia Addams

(The Addams Family)

Regia di Barry Sonnenfeld

con Anjelica Huston (Morticia Addams), Raul Julia (Gomez Addams), Christopher Lloyd (Zio Fester/ Gordon Craven), Elizabeth Wilson (Abigail Craven), Christina Ricci (Mercoledì Addams), Judith Malina (Nonna), Dan Hedaya (Tully Alford), Carel Struycken (Lurch), Jimmy Workman (Pugsley Addams), Paul Benedict (Giudice Womack), John Franklin (Cugino Itt).

PAESE: USA 1991
GENERE: Grottesco
DURATA: 97′

La stramba famiglia Addams riaccoglie in casa un redivivo zio Fester, scomparso da 25 anni dopo una lite con il fratello Gomez. Non sanno che in realtà si tratta di Gordon, figlio di una spregevole affarista che vuole mettere mano sul patrimonio della famiglia…

Primo film per il cinema tratto dalle vignette di Charles Addams, delle quali cerca di recuperare quello humor nero e quello spirito dark quasi totalmente assenti nella riduzione televisiva negli anni sessanta. Sulla carta il film aveva tutto per essere un grande film: straordinario cast assolutamente in parte, mirabolanti effetti speciali, godibili scenografie gotiche in stile Tim Burton (gli sceneggiatori del film sono Caroline Thompson, autrice di Edward Mani di forbice, e Larry Wilson, responsabile di Beetlejuice). Peccato che, ad eccezione di qualche buona battuta e di una manciata di scene riuscite (la recita scolastica di Mercoledì e Pugsley, la babooshka, il momento depressivo di Gomez), il film sia solo moderatamente divertente, e spesso appare indeciso se puntare sul grottesco spinto o su un meno rischioso fantastico realistico. Colpa delle molte vicissitudini produttive, probabilmente, anche se la mancanza di cattiveria è attribuibile soltanto alle sbagliate scelte di sceneggiatura. Nonostante le stroncature della critica il film ha comunque avuto un grandissimo successo di pubblico, fattore che ha garantito la realizzazione di un secondo capitolo, per molti superiore al primo. La mano che interpreta Mano è quella del mimo Christopher Hart. La nonna è Judith Malina, creatrice del Living Theatre. Il film rappresenta l’esordio registico dell’ex direttore della fotografia Sonnenfeld. Un seguito nel 1994.

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Grottesco e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La famiglia Addams

  1. Pingback: La famiglia Addams 2 | Ne ho viste cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...