Non ci resta che piangere

Regia di Massimo Troisi e Roberto Benigni

con Massimo Troisi (Mario), Roberto Benigni (Saverio), Amanda Sandrelli (Pia), Iris Peynado (Astriaha), Carlo Monni (Vittellozzo), Lidia Venturini (Parisina), Paolo Bonacelli (Leonardo Da Vinci), Nicola Morelli (Ugolone), Elisabetta Pozzi (la locandiera), Fiorenzo Serra (uomo in chiesa), Peter Boom (Predicatore).

PAESE: Italia 1984
GENERE: Comico
DURATA: 107’

Il bidello Mario e il maestro Saverio, amici per la pelle, si ritrovano catapultati nel 1492. Abituatisi alla vita medievale, decidono di partire per Palos, così da fermare la partenza di Cristoforo Colombo che di lì a poco avrebbe scoperto l’America…

Scritto (con Giuseppe Bertolucci), diretto e interpretato da due dei comici italiani più in voga degli anni ’80, è un gustoso divertissement che parte in sordina – i primi 40’ sono un po’ noiosi – e pian piano prende il volo, inanellando una dietro l’altra una serie di trovate assolutamente irresistibili: il corteggiamento di Mario “al muretto”, la lettera a Savonarola, il passaggio alla “dogana” (“Un fiorino!”), il predicatore che dice “ricordati che devi morire!”, i due incontri con Leonardo Da Vinci (nel secondo, grazie a Mario a Saverio, inventa il treno). I difetti maggiori sono più che altro strutturali: regia anonima e piatta, da sceneggiato televisivo, costruzione narrativa incapace di cucire coerentemente le diverse gag, ritmo annacquato da troppe lungaggini inutili. Ma si ride spesso, talvolta di gusto, e il pubblico ha apprezzato. Senza dimenticare che il toscanaccio Benigni e il partenopeo Troisi, in coppia, fanno faville, nonostante un suono in presa diretta piuttosto scadente che penalizza la compressione delle loro improvvisazioni dialettali. Le musiche di Pino Donaggio sono diventate un cult. La celeberrima scena del fiorino fu girata decine di volte perché i due attori non riuscivano a restare seri: a tal punto che anche in quella definitiva ridono entrambi a crepapelle. Maggior successo al botteghino dell’annata 1984/1985. Nel 2002 è uscita una versione dvd in cui è disponibile un finale alternativo, che porta però il film alla spropositata durata di 142’.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Comico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...