Devil’s pass

(The Dyatlov Pass Incident) devils-pass-2013-movie-poster

Regia di Renny Harlin

con Holly Goss (Holly King), Matt Stokoe (Jensen Day), Luke Albright (JP Hauser), Ryan Hawley (Andy Tatcher), Gemma Atkinson (Denise Evers), Nikolay Butenin (Sergei), Nelly Nielsen (Alya), Aleksey Kink (Vallik), Sergey Lobanov (Barista).

PAESE: USA 2013
GENERE: Horror
DURATA: 100’

Sui Monti Urali, nel 1959, nove giovani ma esperti escursionisti perdono la vita in circostanze misteriose. Il mistero non è ancora stato svelato. Ai giorni nostri, cinque studenti americani partono per girare un documentario e, forse, scoprire la verità su quella fatidica notte…

Scritto da Vikram Weet basandosi su un fatto vero, ancora irrisolto, è un ennesimo mockumentary girato con camera a mano sulla scia dei vari Blair Witch Project, Rec, Cloverfield, e chi più ne ha più ne metta. Se si chiudono gli occhi sugli immancabili difetti (effetto nausea provocato in alcuni casi dalle immagini confuse, prima parte sonnacchiosa in cui non succede nulla, tensione allentata nel momento in cui appaiono i “mostri”), è un robusto e pauroso horror movie con un finale inaspettato che sorprende e fa pensare. Harlin, regista “medio” (suo il secondo Die Hard, il meno bello della saga originale), si butta a capofitto nel progetto e gira il suo film migliore, muovendosi tra fatti veri e ipotesi protoscientifiche magari abusate (il paradosso temporale) ma decisamente ben presentate. Senza sangue e senza violenza, gioca coi nervi dello spettatore e lo proietta in un incubo. A differenza degli illustri precedenti, l’effetto della camera a mano coinvolge e spaventa proprio in virtù della materia trattata: è solo un film, ma qualcosa di terribile, quella notte del 1959, accadde davvero. Difficile che sia andata così, ma in fin dei conti, è importante? Inoltre, è il primo film horror a sfruttare un episodio reale senza rinunciare al rispetto per le vittime e i loro parenti. Anzi. È probabilmente il miglior tributo che sia mai stato fatto a Dyatlov (il capo spedizione) e ai suoi. Rilasciato anche col titolo The Dyatlov Pass Incident. Inedito in Italia, è un film assolutamente consigliato.

Voto

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Horror e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...