Mud

mud(Mud)

Regia di Jeff Nichols

con Matthew McConaughey (Mud), Reese Whiterspoon (Juniper), Tye Sheridan (Ellis), Jacob Lofland (Neckbone), Sam Shepard (Tom Blankenship), Ray McKinnon (Senior), Sarah Paulson (Mary Lee), Michael Shannon (Galen), Joe Don Baker (King), Paul Sparks (Carver), Bonnie Sturdivant (May Pearl).

PAESE: USA 2012
GENERE: Drammatico
DURATA: 130′

Due quattordicenni che vivono sul delta del Mississippi (ma non sono mai arrivati fino all’oceano) trovano, su un isolotto, un tizio che ha bisogno del loro aiuto. Che fare? Uno dei due, Ellis, si fida. Ma chi è davvero quello strano uomo?

Scritto dal regista, già responsabile del pregevole Take Shelter (2011), un piccolo, malinconico, fascinoso film di formazione in cui si racconta, attraverso uno strano incontro, il difficile passaggio dall’infanzia all’età adulta. Mai didattico, spesso poetico per l’attenzione che riserva ai luoghi fisici (strepitosa l’ambientazione lungo il fiume Mississippi) tramutandoli in luoghi dell’anima, trasforma una normale storia di amicizia impossibile in una riflessione più che centrata su un paese – gli USA – che sembra aver smarrito il senso delle cose e la capacità di distinguere il bene dal male. Era da Stand by me (1986) di Reiner che mancava una così riuscita parabola sull’adolescenza. Certo, meno cinica e crudele, ma altrettanto riuscita nel delineare un mondo di padri assenti e amarezza esistenziale. Che si può sconfiggere soltanto riscoprendo il lato più semplice delle cose. Una storia di redenzione e amicizia che tuttavia ha molto da dire anche sull’amore, la colpa, il rapporto tra padri e figli. E la solitudine. Film di regia più che di sceneggiatura, ma grande galleria di personaggi (e che bravi gli attori!). Colonna sonora di rara bellezza e fotografia mozzafiato (Adam Stone). McConaughey, una volta noto perché non azzeccava un film, sta cominciando a stupire perché ormai li azzecca tutti. Buon per lui e, ovviamente, per noi. Assolutamente da vedere.

Voto

 

 

 

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Drammatico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...