Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma

(Pirates of the Caribbean: Dead Man’s Chest)

Regia di Gore Verbinski

con Johnny Depp (Jack Sparrow), Orlando Bloom (Will Turner), Keira Knightley (Elizabeth Swann), Stellan Skarsgard (Bill “Sputafuoco” Turner), Bill Nighy (Davy Jones), Jack Davenport (James Norrington), Tom Hollander (Cutler Beckett), David Schofield (Mercer), Jonathan Pryce (Governatore Swann), Naomie Harris (Tia Dalma), Kevin McNally (Gibbs), Lee Arenberg (Pintel), Mackenzie Crook (Ragetti), Geoffrey Rush (Barbossa).

PAESE: USA 2006
GENERE Avventura, Fantastico
DURATA: 151′

Il matrimonio tra Elizabeth e Will non s’ha da fare perché sir Cutler Beckett, capo della Compagnia delle Indie Orientali, intende spedirli sulla forca con la scusa di aver aiutato Jack Sparrow a fuggire. Fuggiti entrambi di prigione, si mettono sulle tracce di Jack. Dopo diverse periprezie si ritrovano ad affrontare il temibile Davy Jones, mostruoso capitano dell’Olandese Volante che terrorizza i mari con un gigantesco mostro marino chiamato Kraken…

Secondo capitolo della trilogia, girato in concomitanza col terzo. Ispirato a più o meno note leggende marinare (il kraken, Davy Jones, l’Olandese Volante), è un giocattolone concepito per attirare spettatori di tutte le età. Rispetto al primo è più romantico, più epico, più fantasy. La sceneggiatura di Terry Rossio e Ted Elliot continua con successo ad alternare battute esilaranti e trovate gustose (il pezzo sull’isola con Jack adorato come un Dio, la tappa nel nascondiglio di Tia Dalma), ma il racconto è meno fluido e la trama più inutilmente complicata, due elementi che lo fanno risultare il meno riuscito della trilogia. Depp, lasciato a briglia sciolta, rischia di diventare insopportabile (e infatti nel terzo il suo ruolo è nuovamente ridimensionato). Pollice in su invece per Verbinski, regista di talento che fa convivere spettacolo nazional-popolare e suggestioni visive d’autore. Notevoli i trucchi, soprattutto quelli che trasformano Davy Jones (personaggissimo) e la sua ciurma in una banda di pesci zombi. Come sempre c’è una brevissima scena dopo i titoli di coda. Il compositore Klaus Badelt è sostituito dal grande Hans Zimmer. Terzo film della storia del cinema ad aver superato il miliardo di dollari di incasso.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Avventura, Genere Fantastico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...