Guardiani della Galassia vol. 2

(Guardians of the Galaxy Vol. 2)

Regia di James Gunn

con Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax il Distruttore) Kurt Russell (Ego), Karen Gillan (Nebula), Michael Rooker (Yondu), Pom Klementieff (Mantis), Elizabeth Debicki (Ayesha), Chris Sullivan (Taserface), Sean Gunn (Kraglin), Sylvester Stallone (Stakar Ogord).

PAESE: USA 2017
GENERE: Fantascienza
DURATA: 137’

In fuga dopo aver rubato alcune preziose batterie, i Guardiani vengono contattati da un misterioso personaggio che sostiene di essere il padre alieno di Quill. Ma è davvero chi dice di essere? E le sue intenzioni sono davvero buone?

Secondo capitolo dedicato ai personaggi creati da Dan Abnett e Andy Lanning nel 2008. Come il primo è un film “musicale”: dai titoli di testa in piano sequenza all’esilarante battaglia finale, è lo stile registico a modellarsi sulla colonna sonora e non viceversa. Citazioni godibili (Kill Bill di Tarantino, Intrigo Internazionale di Hitchcock – per citarne qualcuna), trovate originali e una sequela ininterrotta di battute impagabili. L’ironia, da sempre componente fondamentale dell’universo Marvel, qui prende il sopravvento su tutto, anche sull’azione. Ottima scelta. Non è un caso che Gunn sia l’unico regista del team Marvel ad essere anche sceneggiatore dei suoi film: controllando entrambi i reparti riesce a sposarli alla perfezione. Forse c’è troppa carne al fuoco ed è forte la sensazione che stavolta vi sia meno armonia tra le parti e il tutto, ma si tratta comunque di un sequel all’altezza del capostipite. L’ultima parte è persino commovente. Da vedere.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Fantascienza e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Guardiani della Galassia vol. 2

  1. amilcaxas ha detto:

    Allora devo rivederlo secondo la tua ottica perché a me non mi aveva entusiasmato come storia intendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...