Agente 007 – Una cascata di diamanti

(Diamonds are forever)MV5BMTM0MDI2MzYzOF5BMl5BanBnXkFtZTcwNDY4NTMzNA@@._V1_SX640_SY720_

Regia di Guy Hamilton

con Sean Connery (James Bond), Jill St. John (Tiffay Case), Charles Gray (Ernst Stavo Blofeld), Jimmy Dean (Willard Whyte), Lana Wood (Plenty O’Toole), Lois Maxwell (Miss Moneypenny), Bruce Cabot (Saxby), Norman Burton (Felix Leiter), Bruce Glover (signor Wint), Putter Smith (signor Kidd), Desmond Llewelyn (Q), Bernard Lee (M).

PAESE: GB 1971
GENERE: Spionaggio
DURATA: 120′

Dopo aver ucciso l’arcinemico Blofeld, James Bond vola ad Amsterdam per indagare su un contrabbando di diamanti che parte dal Sudafrica e arriva nel deserto del Nevada, dove le gemme vengono raccolte dal misterioso signor White…

Il settimo Bond della saga – scritto da Richard Maibaum e Tom Mankiewicz, dal romanzo di Ian Fleming – vede il ritorno di Connery dopo la (sottovalutata) parentesi dell’australiano George Lazenby nel precedente Al servizio segreto di Sua Maestà, apprezzato dalla critica ma maldigerito dai fan. Nonostante contributi tecnici d’alta classe – scene di Ken Adam, fotografia di Ted Moore, musiche di John Barry – è uno dei meno riusciti dell’intera saga, noioso e sghangherato, troppo spesso involontariamente ridicolo (per non dire imbarazzante), logoro nell’umorismo e fiacco nel ritmo. Poche trovate, poca verve, poche sequenze riuscite. La più famosa è forse quella in cui Bond attraversa un set sul quale si sta inscenando lo sbarco sulla Luna, riferimento alle teorie complottiste di quegli anni che giudicavano una bufala gli allunaggi Apollo. Convinto a tornare a suon di soldoni, Connery è svogliato e monoespressivo, e anche il talentuoso Hamilton sembra spaesato: le scene d’azione sono mal coreografate, statiche, in una parola brutte. L’anomala coppia di sicari naif è una pennellata decisamente originale, ma l’unica vera attrattiva del film sono le grazie della St. John, assai generosa nel mostrarsi alla macchina da presa. Shirley Bassey torna a cantare la title track sette anni dopo Goldfinger.

Voto

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 1971 - 2000, Genere Spionaggio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...