Fortitude – Stagione 2

(Fortitude)

Regia di registi vari

con Dennis Quaid (Michael Lennox), Ken Stott (Erling Munk), Richard Dormer (Dan Anderssen), Sofie Gråbøl (Hildur Odegard), Bjorn Hlynur Haraldsson (Eric Odegard), Parminder Nagra (Dottoressa Khatri), Sienna Guillory (Natalie Yelburton), Luke Treadway (Vincent Rattrey), Michelle Fairley (Frea), Robert Sheehan (Vladek), Verónica Echegui (Elena), Alexandra Moen (Petra), Mia Jexen (Ingrid).

PAESE: GB 2017
GENERE: Horror
DURATA: 45′ (episodio)

Qualche mese dopo gli eventi della prima stagione, una nuova serie di morti funesta l’apparente tranquillità di Fortitude. E mentre la governatrice Odegard è destituita senza apparente motivo e lo sceriffo Dan Anderssen è dato per morto, la polizia brancola nel buio…

Dopo il successo – sia di pubblico che di critica – della prima stagione, tornano le atmosfere gelide, innevate e misteriose della fittizia cittadina di Fortitude. Le premesse erano più che buone: uno sceriffo disperso che torna all’improvviso ed è molto cambiato; una misteriosa cospirazione (farmaceutica?), una vecchia leggenda russa, alcuni nuovi, interessanti personaggi (come il Lennox di Quaid). Peccato che Simon Donald, autore e creatore della serie, si faccia prendere la mano dall’euforia e snaturi completamente la natura della propria opera. La svolta horror/splatter ci poteva anche stare, ma la sceneggiatura questa volta mette troppa carne al fuoco e la trama diventa così complicata che vengono i nervi. Anche la prima stagione era criptica, ma alla fine tutti i nodi venivano al pettine e la coerenza narrativa veniva rispettata. Qui non si capisce nulla per dieci episodi e, come se non bastasse, alla fine non viene svelato praticamente nulla: rimane tutto incomprensibile come a strizzare l’occhio ad un’eventuale stagione 3. Peccato che, visto il clamoroso insuccesso di pubblica e critica di questa seconda, difficilmente Sky Atlantic ne commissionerà un’altra. Mancano i sottintesi politici e filosofici della prima stagione, mancano le belle immagini, ma soprattutto manca la logica. Tutto accade magicamente quando deve accadere, gli sviluppi diventano meccanici, la suspense va a farsi benedire. Una vera e propria presa in giro. Che peccato! La prima stagione era qualcosa di davvero ben fatto.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Horror, Genere Thriller, Serie Televisive e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...