Minority Report

(Minority Report)minority-report-2002

Regia di Steven Spielberg

con Tom Cruise (John Anderton), Colin Farrell (Detective Danny Witwer), Max von Sydow (Lamar Burgess), Kathryn Morris (Lara Anderton), Samantha Morton (Agatha), Peter Stormare (Solomon), Tim Blake Nelson (Gideon), Lois Smith (Iris Hineman), Neal McDonough (Fletcher), Patrick Kilpatrick (Knott), Mike Binder (Leo Crow).

PAESE: USA 2002
GENERE: Fantascienza
DURATA: 146′

Washington, 2054. Da sei anni la città non registra alcun omicidio grazie al sistema della precrimine: tre sensitivi, immersi in un liquido amniotico e soprannominati Dashiell, Arthur e Agatha (come Hammett, Conan Doyle e Christie), prevedono gli eventi delittuosi attraverso delle visioni. Il detective John Anderton è incaricato di interpretarle e di arrestare il futuro omicida prima che il fatto avvenga. Ma cosa accade se i precog (questo il nome dato ai veggenti) indicano come prossimo omicida proprio Anderton, e come vittima un tizio che egli non conosce?

Sceneggiato da Scott Frank e Jon Cohen prendendo spunto dall’omonimo racconto breve di Philip K. Dick (del quale in realtà, tolta l’idea di base, resta molto poco). Dal punto di vista fantascientifico è un pastiche un po’ pacchiano tipicamente anni duemila (con ologrammi, jetpack e auto/supposte), ma come giallo funziona e avvince fino alla fine. Il tema dell’autenticità delle immagini in un mondo in cui esse proliferano ovunque è soltanto sfiorato, e il finale elogio alla famiglia può anche risultare stucchevole, ma come ogni film di Spielberg si fa apprezzare per il gran ritmo e per un eccezionale senso del racconto. Merito anche di una schiera di invidiabili collaboratori: Michael Kahn (montaggio), John Williams (musiche), Janusz Kaminski (fotografia). Cruise invece è sempre il solito Cruise.

Voto

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Fantascienza e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...