Ma che bella sorpresa

Regia di Alessandro Genovesi

con Claudio Bisio (Guido), Frank Matano (Paolo), Valentina Lodovini (Giada), Chiara Baschetti (Silvia), Renato Pozzetto (Giovanni), Ornella Vanoni (Carla), Galatea Ranzi (Psichiatra), Franco Pinelli (Osvaldo), Anna Ammirati (Anna).

PAESE: Italia 2015
GENERE: Commedia
DURATA: 91′

Professore di italiano milanese trapiantato a Napoli, il mite Guido viene lasciato dopo sette anni dalla fidanzata. Sull’orlo della depressione, incontra una vicina di casa focosa e se ne innamora ricambiato. Ma non sarà troppo perfetta per essere vera? Ispirato alla commedia brasiliana A Mulher Invisivel (letteralmente, “la donna invisibile”), diretta da Claudio Torres nel 2009, è il quarto film del milanese Genovesi, anche sceneggiatore con Giovanni Bognetti. Qualche gag riuscita non riesce a sollevare le sorti di questo filmetto sbagliato: sceneggiatura inerte, regia davvero troppo televisiva e turpi quanto inutili macchiettoni che mettono tristezza (Pozzetto, Vanoni, Ranzi). Le uniche note positive sono Matano e la Lodovini, entrambi usati poco e male. Si dimentica veloce.

Annunci

Informazioni su nehovistecose

Liberi Pensieri Cinematografici
Questa voce è stata pubblicata in 2000 - oggi, Genere Commedia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ma che bella sorpresa

  1. Uno dei classici “film annuale di Bisio che pare uguale agli altri e non si capisce come mai l’anno prossimo ne uscirà un altro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...